(function(h,o,t,j,a,r){ h.hj=h.hj||function(){(h.hj.q=h.hj.q||[]).push(arguments)}; h._hjSettings={hjid:1530709,hjsv:5}; a=o.getElementsByTagName('head')[0]; r=o.createElement('script');r.async=1; r.src=t+h._hjSettings.hjid+j+h._hjSettings.hjsv; a.appendChild(r); })(window,document,'//static.hotjar.com/c/hotjar-','.js?sv=');
INTERVENTO DI RIPARAZIONE DI UN SOLAIO IN LATEROCEMENTO
8 Luglio 2016
crepa da terremoto
PREVENZIONE SISMICA IN ITALIA: una cultura da creare !
31 Agosto 2016

8 cose da sapere prima di comprare la tua nuova casa !

acquisto casa

L’acquisto di una casa è spesso l’investimento più importante della nostra vita.

Per evitare cattive sorprese ti consiglio di verificare alcuni aspetti prima di procedere all’acquisto, di seguito ti riporto le 8 cose principali che devi sapere.

 

 CONFORMITA’ URBANISTICA DELLA CASA CHE STAI PER ACQUISTARE

Per verificare la conformità urbanistica è necessario confrontare la pianta dello stato di fatto dell’appartamento da acquistare con quella riportata nel titolo edilizio abilitativo con il quale è stato realizzato o modificato controllando che non siano presenti delle differenze (per esempio pareti o porte spostate, superfici di stanze diverse, ecc.).

Per regolarizzare l’eventuale difformità riscontrata si può procedere presentando in Comune un titolo a sanatoria (C.I.L. o S.C.I.A.) ma, ATTENZIONE, non sempre è possibile sanare le difformità presenti per questo è IMPORTANTE che tu verifichi (o meglio fai verificare ad un tecnico di tua fiducia) la regolarità urbanistica dell’appartamento PRIMA dell’acquisto.

pianta

Ti serve una consulenza tecnica? Possiamo farlo anche con una videochiamata contattami ora!

 

CONFORMITA’ CATASTALE

Altra verifica FONDAMENTALE che devi fare prima dell’acquisto è controllare la corrispondenza tra pianta dello stato di fatto e la planimetria catastale.

Quindi, ricordando il precedente punto 1, la pianta dello stato di fatto dovrà coincidere sia con la pianta dell’ultimo titolo edilizio presente in Comune  sia con l’ultima planimetria catastale presente al Catasto.

 

CERTIFICATO DI AGIBILITA’

Prima dell’acquisto dell’appartamento devi chiedere al venditore di visionare il certificato di agibilità (è un documento che testimonia le condizioni di sicurezza, igiene e salubrità degli edifici, in pratica attesta la rispondenza a tutte le normative edilizie).

Se l’attuale proprietario non ne è in possesso puoi incaricare un tecnico di tua fiducia il quale verificherà la presenza del Certificato di agibilità tra le pratiche depositate in Comune, sia dell’appartamento sia delle parti comuni dell’edificio.

 

CERTIFICAZIONE ENERGETICA

L’A.C.E. (Attestato di Certificazione Energetica) è stato introdotto dal D.Lgs 192/05, sintetizza le caratteristiche energetiche dell’appartamento ed è un documento obbligatorio che viene consegnato all’acquirente al momento del rogito.

Prima dell’acquisto puoi chiedere di visionare l’A.C.E. in modo da renderti conto del consumo energetico dell’appartamento al quale sei interessato, la classe varia da A (appartamento con minor consumo) a G (appartamento con maggior consumo).

SCARICA GRATUITAMENTE LA GUIDA CON I CONSIGLI SU  “COME APRIRE UNA PORTA IN UN MURO PORTANTE!”

Dichiaro di aver letto e compreso l’informativa sulla privacy e do il mio consenso all’utilizzo dei dati personali inseriti nel presente modulo di contatto.

CONFORMITA’ DEGLI IMPIANTI

Il Certificato di conformità degli impianti viene rilasciato dalla ditta che ha realizzato gli impianti dell’appartamento (impianto elettrico, idrosanitario, ecc.)

La norma di riferimento è attualmente il D.M. 37/08.

Se Il Certificato di conformità non è stato mai realizzato può essere sostituito dal DIRI (Dichiarazione di rispondenza).

Quindi, prima di formulare un’offerta di acquisto per l’appartamento, devi chiedere al venditore di vedere il Certificato di conformità degli impianti o la Dichiarazione di rispondenza.

 

disegno edifici

 

STATO DEI PAGAMENTI DELLE RATE CONDOMINIALI

Ai sensi dell’Art. 63 comma 4 delle Disp. Att. del codice civile chi subentra nei diritti di un condomino è obbligato solidalmente con questo al pagamento dei contributi relativi all’anno in corso e a quello precedente.

Quindi, prima di acquistare un appartamento situato in un condominio, devi chiedere al venditore una dichiarazione dell’Amministratore del condominio dove attesta che lo stesso venditore è in regola con il versamento delle rate condominiali.

 

PRESENZA DI EVENTUALI LAVORI DI MANUTENZIONE STRAORDINARIA GIA’ APPROVATI DALL’ASSEMBLEA CONDOMINIALE

Prima di acquistare un appartamento situato in un condominio contatta l’Amministratore dello stesso per domandare se sono in programmazione, o sono stati già approvati dall’assemblea,  dei lavori di manutenzione straordinaria nell’edificio.

Ti ricordo che i recapiti dell’Amministratore li puoi trovare in una targa posta di solito all’ingresso del condominio.

 

VERIFICA DELLE TABELLE MILLESIMALI E IMPORTO MEDIO DELLE SPESE CONDOMINIALI ANNUE SPETTANTI

E’ importante contattare l’Amministratore del condominio all’interno del quale si trova l’appartamento di tuo interesse per verificare quali sono i millesimi di proprietà e l’importo medio delle spese condominiali annue  che ti spetteranno.

 

terremoto

 

Infine, anche a seguito purtroppo della tragedia avvenuta qualche giorno fa in centro Italia, ti consiglio di avere qualche indicazioni sulla resistenza sismica dell’edificio all’interno del quale si trova l’appartamento di tuo interesse contattando un bravo INGEGNERE SPECIALIZZATO IN STRUTTURE.

 

Se ti è piaciuto questo articolo condividilo sui tuoi social e seguimi sul mio Canale TELEGRAM  (ogni venerdì un post con un contenuto esclusivo!)

Devi acquistare una nuova casa e hai bisogno di consulenza tecnica?

Contattami subito compilando il modulo oppure  con WhatsApp

Il tuo nome (richiesto)

La tua email (richiesto)

Il tuo messaggio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *