Novità bonus edilizi Legge di Bilancio 2023
Novità nei Bonus edilizi dalla Legge di Bilancio 2023
2 Gennaio 2023
Bonus edilizia notizie ogni mese
Le principali notizie uscite nel mese per i bonus edilizia
27 Gennaio 2023

Si può fare una nicchia in un muro portante?

si puo fare una nicchia in un muro portante

In questo articolo esaminerò nel dettaglio le questioni relative alla realizzazione di una nicchia in un muro portante in muratura.

Oltre a leggere l’articolo vi consiglio di guardare il video!

Ti serve una consulenza tecnica? Possiamo farlo anche con una videochiamata contattami ora!

 

Video “Si può fare una nicchia in un muro portante?”

 

Cos’è una nicchia in un muro portante?

Una nicchia in un muro portante è una cavità ottenuta nello spessore di un muro che funge da supporto per la struttura di un edificio.

Le nicchie possono avere diverse funzioni a seconda delle necessità dell’utente.

Alcune delle principali funzioni che una nicchia può svolgere sono:

1. Ripostiglio: le nicchie possono essere utilizzate per riporre oggetti come libri, bicchieri, piatti o piccoli elettrodomestici.
2. Supporto per mobili: le nicchie possono essere incassate in un muro per creare spazi per l’inserimento di mobili come mensole, armadi o cucine.
3. Decorazione: le nicchie possono essere utilizzate per creare elementi decorativi all’interno di un ambiente, ad esempio incassando quadri o sculture.
4. Illuminazione: le nicchie possono essere utilizzate per inserire lampade o faretti per creare punti luce in una stanza.

 

SCARICA GRATUITAMENTE LA GUIDA CON I CONSIGLI SU  “COME APRIRE UNA PORTA IN UN MURO PORTANTE!”

Dichiaro di aver letto e compreso l’informativa sulla privacy e do il mio consenso all’utilizzo dei dati personali inseriti nel presente modulo di contatto.

 

E’ consentito realizzare una nicchia in un muro condominiale?

Un muro portante in un Condominio è una “parte comune”, infatti l’art. 1117 del Codice Civile dice:

Sono oggetto di proprietà comune dei proprietari delle singole unità immobiliari dell’edificio, anche se aventi diritto a godimento periodico e se non risulta il contrario dal titolo:
“…..1) tutte le parti dell’edificio necessarie all’uso comune, come il suolo su cui sorge l’edificio, le fondazioni, i muri maestri, i pilastri e le travi portanti, i tetti e i lastrici solari, le scale, i portoni di ingresso, i vestiboli, gli anditi, i portici, i cortili e le facciate;…………

Una volta stabilito che il muro portante è una “parte comune” vediamo cosa dice il Codice Civile in merito all’uso delle parti comuni da parte di uno dei condomini?

L’art. 1102 del Codice Civile afferma che:

“Ciascun partecipante può servirsi della cosa comune, purché non ne alteri la destinazione e non impedisca agli altri partecipanti di farne parimenti uso secondo il loro diritto. A tal fine puo’ apportare a proprie spese le modificazioni necessarie per il miglior godimento della cosa. Il partecipante non puo’ estendere il suo diritto sulla cosa comune in danno degli altri partecipanti, se non compie atti idonei a mutare il titolo del suo possesso.”

Quindi la legge stabilisce che si può realizzare una nicchia in un muro condominiale a proprie spese, a condizione che la stessa non alteri la destinazione della cosa comune e non impedisca agli altri condomini di farne uso secondo i loro diritti.

Tuttavia, le modifiche necessarie alla realizzazione di una nicchia nel muro condominiale devono anche rispettare i limiti imposti dalla legge e dal regolamento condominiale, come la stabilità dell’edificio e il decoro architettonico.

 

Progettazione strutturale di una nicchia in un muro portante

Realizzare una nicchia in un muro portante determina sicuramente un peggioramento della capacità resistente e una diminuzione della rigidezza della parete in muratura.

Questo aspetto viene anche evidenziato dalla Circolare n.7 del 21/1/2019 (relativa alle Norme Tecniche per le Costruzioni di cui al D.M. del 17/1/2018) al punto “C8.7.4.1 Criteri per gli interventi di consolidamento degli edifici in muratura:…….Un incremento della capacità portante delle pareti murarie, con conseguente miglioramento del comportamento sismico, si ottiene infine anche attraverso l’eliminazione delle discontinuità con la chiusura di nicchie, canne fumarie cavedi o anche di vecchie lesioni o sconnessioni all’interno delle murature, purché venga realizzato un efficace collegamento dei nuovi elementi di muratura con quelli esistenti….“.

Realizzare una nicchia in un muro portante è sicuramente meno invasivo rispetto alla creazione di una nuova apertura ma è comunque necessario valutare il conseguente peggioramento delle capacità resistenti della parete e la successiva, probabile, progettazione di in una cerchiatura di acciaio.

 

Dall’articolo “NICCHIE CON TELAI DI CERCHIATURA NELLE PARETI IN MURATURA” scritto dall’Ing. Francesco Pugi dell’AEDES software:

“Dal punto di vista della modellazione strutturale, facendo riferimento alla suddivisione della parete in maschi murari, le nicchie non sono vere e proprie aperture e quindi la loro presenza non determina la scomposizione in ulteriori distinti maschi murari: una nicchia, semplicemente, indebolisce la prestazione meccanica del maschio corrispondente, attraverso una riduzione della sezione resistente.”

 

Nel video che trovate all’inizio dell’articolo potrete vedere i risultati di alcuni calcoli che ho eseguito con il software ACM della AEDES software.

Con questi semplici esempi ho voluto:

  • evidenziare la differenza di peggioramento del muro portante se realizziamo una nicchia rispetto alla realizzazione di una nuova finestra;
  • verificare se la realizzazione di una nicchia in un muro portante peggiora le capacità di resistenza della parete e, in tal caso, il tipo di cerchiatura necessaria per ripristinare la sicurezza pre-intervento.

 

Ti serve una consulenza tecnica? Possiamo farlo anche con una videochiamata contattami ora!

 

Da quanto sopra riportato spesso si può fare una nicchia in un muro portante ma prima dovere incaricare un tecnico specializzato in progettazione strutturale, come me :-), il quale verificherà le criticità dell’intervento e l’eventuale necessità di consolidamento della parete.

 

Vi è piaciuto l’articolo?

Allora condividetelo sui social e con le persone a cui pensate possa interessare.

Vuoi migliorare la resistenza ai terremoti della tua casa?

Contattami subito compilando il modulo 

 

    Il tuo nome (richiesto)

    La tua email (richiesto)

    Il tuo messaggio

    “In qualità di Affiliato Amazon ricevo un guadagno dagli acquisti idonei”

     

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *