(function(h,o,t,j,a,r){ h.hj=h.hj||function(){(h.hj.q=h.hj.q||[]).push(arguments)}; h._hjSettings={hjid:1530709,hjsv:5}; a=o.getElementsByTagName('head')[0]; r=o.createElement('script');r.async=1; r.src=t+h._hjSettings.hjid+j+h._hjSettings.hjsv; a.appendChild(r); })(window,document,'//static.hotjar.com/c/hotjar-','.js?sv=');
videochiamata zoom
VIDEOCHIAMATA E ALTRO CON ZOOM – TOOL UTILI IN EDILIZIA
19 Marzo 2020
notizie marzo 2020 - costruzioni in legno - terremoti - prevenzione incendi
NOTIZIE DEL MESE IN EDILIZIA: MARZO 2020
7 Aprile 2020

CREPE NEI MURI: LE 7 RISPOSTE CHE ASPETTAVI

crepe nei muri le risposte

In questo articolo trovi le risposte alle domande più comuni sulle crepe nei muri.

 

HO DELLE CREPE NEI MURI A CHI RIVOLGERSI?

Se hai delle crepe nella tua casa devi incaricare un tecnico specializzato in progettazione strutturale (come me 😉 …… )

 

COME RIPARARE LE CREPE NEI MURI?

Dipende dal tipo di lesione, a volte si può utilizzare il metodo “scuci e cuci” altre volte si possono usare delle reti in fibra di vetro oppure anche altre modalità.

Comunque ti raccomando di non prendere decisioni in autonomia ma incarica sempre un tecnico competente il quale ti saprà indicare il metodo migliore per il tuo specifico caso.

 

Hai delle crepe nei muri della tua casa? Guarda come posso aiutarti

 

POSSO ACQUISTARE UNA CASA CON DELLE LESIONI?

La risposta è si, puoi acquistare una casa con delle lesioni sulle pareti o sul pavimento.

Chiaramente prima di concludere l’acquisto dovrai incaricare uno strutturista il quale valuterà il quadro fessurativo presente nell’edificio.

Dopo il suo studio, e probabilmente dopo un periodo di monitoraggio delle crepe, il tecnico ti potrà indicare come riparare le lesioni presenti e il probabile costo degli interventi da eseguire.

Questa indicazione economica ti sarà utile per chiedere uno sconto al venditore dell’immobile sul prezzo di acquisto pari alla cifra necessaria alla riparazione.

SCARICA GRATUITAMENTE LA GUIDA CON I CONSIGLI SU  “CREPE NEI MURI: COSA FARE?”

Dichiaro di aver letto e compreso l’informativa sulla privacy e do il mio consenso all’utilizzo dei dati personali inseriti nel presente modulo di contatto.

CREPE NEI MURI E CEDIMENTI DEL TERRENO

Una delle cause della presenza di lesioni nelle pareti può essere il movimento di una parte delle fondazioni della tua casa.

Il cedimento differenziale è, in maniera semplicistica, l’abbassamento di una sola zona delle fondazioni dell’edificio e può avere diverse cause quali, per esempio, la rottura di una fognatura con successiva perdita di acqua, la presenza di un albero nelle vicinanze del fabbricato che con le sue radici “asciuga” il terreno sotto le fondazioni oppure la siccità stagionale (per approfondire leggi il mio articolo CREPE NEGLI EDIFICI E SICCITÀ).

 

COME SONO LE CREPE NEI MURI DOPO UN TERREMOTO

Dopo un terremoto potresti notare nelle pareti della tua casa delle lesioni.

Se l’edificio ha una struttura in muratura portante è probabile che le fessure abbiano un andamento inclinato (circa 45°) e spesso a “croce d S.Andrea”.

Mentre se il fabbricato ha una struttura in cemento armato è probabile che vedrai delle lesioni orizzontali in prossimità del soffitto e del pavimento oppure lesioni verticali nel punto di passaggio tra la muratura di tamponamento esterna o dei tramezzi interi e i pilastri/pareti in cemento armato.

 

LE CREPE NEI MURI QUANDO SONO PERICOLOSE?

Sicuramente la prima cosa che ti sei domandato quando hai visto le fessure presenti nella tua casa è se sono pericolose.

Purtroppo non sono in grado di rispondere a questa domanda con certezza ma posso darti una indicazione da utilizzare mentre aspetti l’arrivo del tecnico specializzato in progettazione strutturale che dovrai incaricare.

Se la parete dove è apparsa la lesione ha uno spessore piccolo, circa 10 cm, NON è una struttura portante quindi le la crepa non dovrebbe essere pericolosa.

Chiaramente ripeto che questa è solo un indicazione per fare una prima valutazione che dovrà essere verificata dal tecnico da te incaricato, in particolare lo strutturista che farà il sopralluogo dovrà individuare la causa che ha generato la fessura.

 

MONITORAGGIO CREPE NEI MURI: COS’È? A COSA SERVE?

Le lesioni che nascono nelle pareti, nei pavimenti e nei soffitti sono l’indicazione di una “malattia” che ha colpito la tua casa.

La “malattia” può essere ancora presente oppure già “debellata” (in questo caso le crepe sono come delle “cicatrici”).

Quando sono chiamato da un cliente perché ha delle fessure nel suo edificio o appartamento eseguo come primo passo un sopralluogo rilevando tutte le lesioni presenti in modo da valutare il quadro fessurativo presente nell’immobile.

Dopo aver studiato l’edificio (il tipo di struttura, la data di costruzione, gli interventi eseguiti negli anni passati, ecc.) proseguo con un monitoraggio delle principali lesioni, per esempio facendo installare dei fessurimetri ed eseguendo delle foto periodiche degli stessi.

Il monitoraggio mi permette di capire se:

  1. la “malattia” è ancora in corso oppure se l’edificio ha già ritrovato il suo equilibrio;
  2. quali potrebbero essere le cause che hanno creato le lesioni e quindi anche di individuare l’intervento più corretto da eseguire.

Ti segnalo che ho un servizio di valutazione del quadro fessurativo con videochiamata e di monitoraggio da remoto delle lesioni, per maggiori informazioni leggi qui!

 

Ti è piaciuto l’articolo? Allora condividilo sui social e con le persone a cui pensi possa interessare!

Hai delle crepe in casa?

Contattami subito compilando il modulo oppure Guarda come posso aiutarti

Il tuo nome (richiesto)

La tua email (richiesto)

Il tuo messaggio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *